logo Paoline onlus

Donazioni

Difendiamo persone deboli, che vivono disagi di vario tipo: donne sfruttate e maltrattate, disabili, immigrati, detenuti, tossicodipendenti.

Ci adoperiamo per l’innalzamento del livello di istruzione e la formazione dei minori socialmente a rischio.

Aiutiamo popolazioni povere di Paesi poveri.

Sostieni anche tu i nostri progetti!

 

♦ Progetto QUADERNI FORMATIVI per il PAKISTAN:

Con 3 euro doni 2 quaderni e una penna

Con 5 euro doni 4 quaderni e 2 penne biro

 

♦ Progetto SCUOLA PER TUTTI per il KENYA

 

– PayPal.me

paypal

 

– Bonifico

Associazione Comunicazione e Cultura Paoline Onlus

IBAN: IT32 R056 9603 2020 0000 7937 X61; c/c 7937/61

 

 

Assegna a noi il 5×1000

Per farlo è sufficiente:

a. prendere la scheda per la scelta della destinazione del 5×1000 dell’IRPEF nel modulo per la dichiarazione dei redditi,

b. mettere la propria firma nell’apposito riquadro intitolato “Sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle organizzazioni di promozione sociale, delle fondazioni”

c. indicare sotto la firma il codice fiscale della nostra Associazione Comunicazione e Cultura Paoline ONLUS, che è: 97551620582.

 

♦ ♦ ♦ ♦ ♦

 

A seguito della riforma del Terzo settore, le modalità di sgravio fiscale dal 2018 seguono le seguenti regole:
  • Per i privati:
    Le liberalità in denaro o in natura erogate dalle persone fisiche sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo. La parte eccedente può essere dedotta negli anni successivi non oltre il quarto (rif: art. 83 D.Lgs. 117/2017 secondo comma).
    o in alternativa
    Le erogazioni liberali in denaro per un importo non superiore a 30.000 € consentono una detrazione dell’imposta lorda pari al 30% della donazione effettuata (rif: art. 83 D.Lgs. 117/2017 primo comma).

 

  • Per le aziende:
    Le liberalità in denaro o in natura erogate da enti soggetti all’imposta sulle società (I.Re.S.) sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo (viene meno il tetto dei 70.000 euro). La parte eccedente può essere dedotta negli esercizi successivi non oltre il quarto. (rif. art. 83 D.Lgs. 117/2017 secondo comma).

 

→ → Posso dedurre/detrarre le mie donazioni nella dichiarazione dei redditi? Sì; presenta al tuo commercialista:

  • gli estratti conto bancari o della carta di credito;
  • le ricevute dei bonifici effettuati.

È opportuno conservare la ricevuta, postale o bancaria, della tua donazione. Per le donazioni tramite domiciliazione bancaria o postale, carta di credito, bonifico e assegno l’estratto conto ha valore di ricevuta.

Powered 3Nastri