logo Paoline onlus

Archivi tag: animazione

Con la mia voce

Tag:, , , , , , , , ,

12-10-2019

Corso di Lettura ad alta voce. Per i “grandi” che vogliono leggere ai “piccoli” con più divertimento e sicurezza, partendo dai testi della letteratura per ragazzi. Per sperimentare le tecniche di lettura ad alta voce al fine di rendere le storie che si leggono ai bambini sempre più vivaci, coinvolgenti e straordinarie.

Per aiutare i genitori, i nonni, gli educatori, gli insegnanti a formarsi un proprio repertorio di letture da condividere con i bambini. E, non ultimo, per formare un gruppo di lettori volontari, appassionati e competenti.

Chi legge ad alta voce affascina dando vitalità e coloritura al testo, facendolo letteralmente parlare; comunica inoltre che la magia che si sta compiendo è ripetibile, perché attinta da un contenitore, il libro, che è accessibile a tutti.

Tra il lettore e l’ascoltatore si realizza una relazione di profondo ascolto. Un ascolto non passivo, ma profondamente attivo, che mette in gioco le capacità superiori dell’individuo: attenzione, concentrazione, memoria, pensiero logico, costruzione di immagini mentali, elaborazione dei vissuti emotivi a partire dagli stimoli corporei.

 

 

Durante il corso, tra l’altro, abbiamo appreso cos’è il Kamishibai.
In giapponese significa “dramma di carta”; è una forma di narrazione che ha avuto origine nei templi buddisti nel Giappone del XII secolo, dove i monaci utilizzavano gli emakimono per narrare a un pubblico, principalmente analfabeta, delle storie dotate di insegnamenti morali.

I “Quaderni formativi” raggiungono bambini e bambine!

Tag:, , , , , , , , , , ,

26-09-2019

Così scrivono le Figlie di San Paolo del Pakistan:  “Ci proponiamo di diffondere questi ‘quaderni’ specialmente nelle scuole, ma anche in esposizioni, attività educative e di svago per i bambini di strada… Intendiamo sfruttare tutte le occasioni per diffonderli specie nelle zone più povere, disagiate e lontane, nella speranza di poter difendere tanti bambini dai sorprusi, dalla violenza e dalla cultura dei disvalori”.

 

Battito d’ali. Roma

Tag:, , , ,

18-05-2018

Libera espressione di ricordi, sogni e desideri…

Con questo progetto, Paoline Odv, attraverso la presenza e l’azione di una socia, intende accompagnare il periodo di detenzione, offrendo ai detenuti della sezione VI del carcere romano di Regina Coeli, nelle ore settimanali di colloquio, delle opportunità umane: di conoscenza, di confronto e conforto spirituale, di scambio, di svago, di passatempo, di crescita.

Gli incontri (tre ore settimanali, il sabato) possono svilupparsi attraverso spazi di riflessione, esperienze, racconti, scritture, disegni, poesie, considerazioni su temi o argomenti vari.

 

 

 

Anche un foglio bianco ha il potere di recuperare chi ha sbagliato; di risvegliare in lui la voglia di riflettere, di rianimarsi, di… creare. Anche attraverso la scrittura, il disegno una persona può cercare la possibilità di riscatto.
Paoline Onlus ha fornito materiali necessari e utili per scrivere e disegnare (quaderni, matite, penne, fogli bianchi da disegno, pennarelli, gomme, bianchetto, attache…), affinché attraverso il disegno e la scrittura, i detenuti possano avere un’opportunità nuova di esprimere la propria creatività, di occupare il tempo in maniera umana e di sentirsi meno soli.

 

 

Cari libri

Tag:, ,

05-07-2015

Titolo: CARI LIBRI

Autore: Monique Pistolato

Argomento: La proposta efficace di condividere il piacere della lettura fatta in solitudine

 

Condividi la lettura, moltiplica la passione

 

IL LIBRO

L’opera nasce da esperienze di gruppi di lettori appassionati che decidono di intraprendere un percorso di condivisione degli effetti della lettura. I libri, attraversati da emozioni, prendono forme, paesaggi, odori.

L’autrice, grazie alla sua capacità di animare le pagine, è stata invitata in diversi contesti: biblioteche, associazioni, parrocchie, per dare vita a piccole comunità, sperimentando un «metodo di lavoro» che racconta nella prima parte del libro: far incontrare persone che, a partire dalle proprie rubriche affettive di titoli, possono condividere i sentimenti della lettura solitaria rimettendo in circolo pensieri, emozioni, idee, in uno spazio pubblico.

Ma quali sono le condizioni necessarie, affinché ogni gruppo possa costruire la propria «astronave» per poi organizzare incredibili viaggi con qualcuno con cui spartire una rotta? Nella seconda parte del libro, l’autrice espone un possibile sentiero tracciato dal pensare, fare, raccogliere le esperienze, corredato di «schede operative» che aiutano coloro che desiderano arruolare o condurre gruppi di lettori «per piacere» e quindi socializzare, attraverso la convivialità, dell’esperienza della lettura.

 

In libreria dal:  2014

Prezzo di copertina: € 11,00

Powered 3Nastri