logo Paoline onlus

Archivi tag: minori

Pesca culturale e missionaria ad Alba

Tag:, , , , , , , , , , , , ,

14-10-2019

Ad Alba (CN), in ottobre, mese missionario, delle suore Figlie di San Paolo e dei laici, alternano la loro presenza a uno speciale gazebo, per alimentare una pesca a sostegno del progetto “Quaderni formativi” per bambini e bambine poveri del Pakistan.

Quando il bene contagia!!!

L’accoglienza che restituisce dignità

Tag:, , , , , , , ,

02-10-2019

Ricorderete che, nel 2017-2018, prima con il progetto “Ciak si gira. Raccontiamoci!” e poi con il progetto “Le 3R del vincente”: ciclo di film con laboratori, Paoline Onlus ha aiutato un gruppetto di ragazzi immigrati, minori non accompagnati (giunti in Italia con i barconi). Questi ragazzi per un periodo hanno vissuto a Reggio Calabria, presso la Casa Anawin, in uno stabile sequestrato all’ndrangheta; hanno poi frequentato la scuola media…

In un secondo momento sono stati accolti da don Nino Russo, parroco di Cannavò (RC), che li ha ospitati in un piano della casa parrocchiale.

Sostenuti dalla fiducia, dalla vicinanza umana di don Nino e di tante persone della parrocchia, questi ragazzi sono cresciuti e alcuni di loro stanno per spiccare il volo verso la realizzazione dei propri sogni.

Ecco i loro volti:

Winner, che nella foto recita in un presepe vivente, si è diplomato con 100 e lode ed è in attesa di essere chiamato al Politecnico di Torino.

Forward (dal nome della sua t-shirt) è alto due metri, gioca a palla canestro e vince sempre!

Forward con amici

Ibran

Ibran è fidanzato  con Lena, una ragazza tedesca assistente sociale  venuta a Reggio Calabria per  fare volontariato. Si sposeranno il prossimo anno a andranno ad abitare in Germania.

 

A tutti questi ragazzi, i migliori auguri da Paoline Onlus e da tutti gli amici della nostra Associazione!

Le religiose anti-tratta ricevute dal Papa

Tag:, , , , , , , , , , , , ,

01-10-2019

Le chiamano suore anti-tratta, ma il termine è riduttivo rispetto all’impegno di frontiera, delicato e rischioso, che portano avanti da dieci anni tramite la rete Talitha Kum: liberare donne, bambini e uomini dalle condizioni di schiavitù in cui si trovano. Papa Francesco ha voluto incontrarle in udienza privata, durante l’assemblea generale che le ha portate a Roma dal 21 al 27 settembre. 86 delegate provenienti da 48 Paesi, tutte parte di questo grande network presente in 92 Paesi, con 44 reti nazionali nei cinque continenti. Dieci di loro sono state premiate per il loro impegno: da Nigeria, Italia, Thailandia, Perù, Canada, Stati Uniti, Australia, Filippine, India. Tutte unite e determinate nella lotta a tutte le forme di schiavitù del XXI secolo, fenomeno che coinvolge nel mondo almeno 40 milioni di persone, di cui il 70% sono donne e bambini.

“Quaderni formativi” freschi di stampa!

Tag:, , , , , , , , , , ,

11-09-2019

Pakistan. Evviva!!! I primi due “Quaderni formativi” sono stati stampati e da Lahore giunge a tutti i benefattori un grandissimo grazie. Ecco la lettera!

 

Un padre felice per aver avuto i “Quaderni formativi” per i suoi figli

 

8 aprile: Giornata internazionale dei popoli Rom e Sinti

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

08-04-2019

L’8 aprile è la Giornata internazionale del popolo Rom, il Romano Dives. L’occasione è stata istituita in tutto il mondo per celebrare la cultura rom e per tenere alta l’attenzione sui problemi e le discriminazioni subite da questo popolo. Riconosciuta dall’Onu, la data dell’8 aprile è stata scelta per ricordare il primo congresso internazionale del popolo Rom del 1971.

Secondo l’Agenzia europea per i diritti fondamentali (Fra), la popolazione Rom e Sinti residente in Europa è di circa 10-12 milioni di persone. Di queste, più o meno 6 milioni sono quelle che vivono nei Paesi dell’Ue e la maggioranza sono cittadini europei. Con questi numeri, i Rom costituiscono la minoranza etnica più diffusa nel Vecchio Continente. La maggior parte si trova in Romania (oltre 2 milioni) ma dati rilevanti si registrano anche in Spagna, Ungheria e Bulgaria (circa mezzo milione). Si tratta comunque sempre di stime: censimenti definitivi sono inesistenti.

2 aprile: Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo

Tag:, , , , , , , ,

02-04-2019

La Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza (Sinpia) osserva che, di fronte al progressivo aumento della malattia, si abbassa però l’età della prima diagnosi. E che è urgente sviluppare la medicina personalizzata per una migliore presa in carico.

Secondo la Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza (Sinpia) le recenti politiche di indirizzo nazionali e regionali riguardanti l’autismo hanno tentato di individuare azioni e strategie che tengano conto della necessità di attivare una rete di interventi precoci e mirati, che integrino strumenti terapeutici ed educativi e che aderiscano a una prospettiva che tiene conto dell’intero ciclo di vita.

6 febbraio: Giornata mondiale contro la mutilazione genitale femminile

Tag:, , , , , , , , , ,

06-02-2019

Oggi si celebra la giornata internazionale contro le mutilazioni genitali, un “rituale di passaggio” all’età adulta che però non ha nessun motivo medico. Per ragioni ancora difficili da estirpare, i corpi femminili vengono privati della loro sessualità. Una “preoccupazione globale”, come la definisce l’Organizzazione mondiale della sanità.

I dati sono impressionanti: oltre 200 milioni di donne e bambine sono sottoposte a questo rito crudele in cui vengono private della loro sessualità. In molti casi, sono piccole di meno di 10 anni. La maggior parte di loro vive in Africa, Medio Oriente e Asia, ma la mutilazione genitale femminile viene praticata anche in Europa, Australia e Stati Uniti.

Pakistan. Progetto “Quaderni formativi”

Tag:, , , , , , , , , , ,

06-01-2019

Aiutiamo i bambini poveri del Pakistan e soprattutto le bambine, a migliorare le proprie condizioni di vita; a far avanzare una cultura del rispetto della donna e dei suoi diritti. Per questo sosteniamo i costi di pubblicazione di due quaderni:

 

Aiutaci ad aiutare

Con 3 euro doni 2 quaderni e 1 penna biro

Con 5 euro doni 4 quaderni e 2 penne biro

 

1 gennaio 2019. Giornata Mondiale della Pace

Tag:, , , , , , , , , , , ,

28-12-2018

La buona politica è al servizio della pace”: questo il tema della 52esima Giornata Mondiale della Pace che si celebra il 1 gennaio 2019.
Molto ricco di spunti il Messaggio di papa Francesco per la Giornata:  “La pace è simile alla speranza di cui parla il poeta Charles Péguy; è come un fiore fragile che cerca di sbocciare in mezzo alle pietre della violenza. Lo sappiamo: la ricerca del potere ad ogni costo porta ad abusi e ingiustizie. La politica è un veicolo fondamentale per costruire la cittadinanza e le opere dell’uomo, ma quando, da coloro che la esercitano, non è vissuta come servizio alla collettività umana, può diventare strumento di oppressione, di emarginazione e persino di distruzione…

La pace è frutto di un grande progetto politico che si fonda sulla responsabilità reciproca e sull’interdipendenza degli esseri umani. Ma è anche una sfida che chiede di essere accolta giorno dopo giorno. La pace è una conversione del cuore e dell’anima, ed è facile riconoscere tre dimensioni indissociabili di questa pace interiore e comunitaria:
la pace con sé stessi, rifiutando l’intransigenza, la collera e l’impazienza e, come consigliava San Francesco di Sales, esercitando “un po’ di dolcezza verso sé stessi”, per offrire “un po’ di dolcezza agli altri”;
la pace con l’altro: il familiare, l’amico, lo straniero, il povero, il sofferente…; osando l’incontro e ascoltando il messaggio che porta con sé;
la pace con il creato, riscoprendo la grandezza del dono di Dio e la parte di responsabilità che spetta a ciascuno di noi, come abitante del mondo, cittadino e attore dell’avvenire”.

10 dicembre. Giornata mondiale dei diritti umani

Tag:, , , , , , , , , ,

09-12-2018

Si celebra il 10 dicembre la Giornata mondiale dei Diritti umani. Tale data è stata scelta per ricordare la proclamazione da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite della Dichiarazione universale dei diritti umani, il 10 dicembre 1948. Si parla di tutti i diritti dell’uomo, a partire dal primo e fondamentale diritto alla vita.
Ci sono poi i diritti al cibo, all’assistenza sanitaria, alla casa, al lavoro, alla libertà di coscienza e di espressione e, lontano ancora dall’essere concesso in larga parte del mondo, il diritto alla libertà religiosa. Perfino nei Paesi occidentali si registra la violazione di alcuni diritti fondamentali. Per questo le Nazioni Unite in questa giornata invitano a non abbassare la guardia, e a dare ciascuno in proprio contributo per il rispetto dei diritti di ogni individuo.

Powered 3Nastri