logo Paoline onlus

Archivi tag: sfruttamento

30 Luglio. Giornata mondiale contro la tratta di persone

Tag:, , , , ,

01-08-2018

 

«La tratta di esseri umani è un crimine odioso che è alimentato da conflitti, disuguaglianze e instabilità. I trafficanti di esseri umani si approfittano delle speranze e della disperazione delle persone, abusando della loro vulnerabilità e derubandoli dei loro diritti fondamentali», così Antonio Guterres, segretario generale dell’ONU.

 

E anche papa Francesco, all’Angelus di domenica 29 luglio, ha ribadito con forza:
“Questa piaga riduce in schiavitù molti uomini, donne e bambini con lo scopo dello sfruttamento lavorativo e sessuale, del commercio di organi, dell’accattonaggio e della delinquenza forzata. Anche qui, a Roma. Anche le rotte migratorie sono spesso utilizzate da trafficanti e sfruttatori per reclutare nuove vittime della tratta. È responsabilità di tutti denunciare le ingiustizie e contrastare con fermezza questo vergognoso crimine”.

 

Ti segnaliamo una interessante pubblicazione:

Il coraggio della libertà. Una donna uscita dall’inferno della tratta“. Paoline 2018

Le autrici, Anna Pozzi e Blessing Okoedion, fanno conoscere la storia  vera di una donna che ha rischiato la sua vita per uscire dal tunnel della violenza e della tratta, denunciare gli abusi  e raccontare un percorso commovente di speranza.

2° Giornata Mondiale dei Poveri

Tag:, , , , , , , , , , ,

04-07-2018

Questo povero grida e il Signore lo ascolta (salmo 34,7) è il titolo del messaggio di papa Francesco per la II Giornata Mondiale dei Poveri, che si celebra domenica 18 novembre 2018.

 

Dopo aver richiamato i tre verbi che nel salmo caratterizzano l’atteggiamento del povero e il suo rapporto con Dio, e cioè gridare, rispondere e liberare, papa Francesco esprime un desiderio:

«Vorrei che anche quest’anno e in avvenire questa Giornata fosse celebrata all’insegna della gioia per la ritrovata capacità di stare insieme. Pregare insieme in comunità e condividere il pasto nel giorno della domenica. Un’esperienza che ci riporta alla prima comunità cristiana, che l’evangelista Luca descrive in tutta la sua originalità e semplicità: «Erano perseveranti nell’insegnamento degli apostoli e nella comunione, nello spezzare il pane e nelle preghiere. […] Tutti i credenti stavano insieme e avevano ogni cosa in comune; vendevano le loro proprietà e sostanze e le dividevano con tutti, secondo il bisogno di ciascuno» (At 2,42.44-45)».

 

Leggi il Messaggio di papa Francesco per la Giornata.

Il Mandela della Mauritania

Tag:, , , , , , , ,

20-05-2018

Titolo:  Mai più schiavi

Autore: Maria Tatsos

Argomento: Biram Dah Abeid e la lotta pacifica per i diritti umani

 

Un coraggioso esempio di civiltà!

 

Le donne lavorano quindici-venti ore al giorno e spesso sono violentate dai padroni e dai loro parenti. I bambini sono bollati come schiavi prima ancora che nascano e avviati al lavoro durante l’infanzia. Gli uomini, in cambio della loro attività, ricevono a malapena di che sfamarsi.
Non è cronaca dell’Ottocento, ma viva attualità, realtà quotidiana di un Paese, la Mauritania, dove un grande numero di neri sono vittima di asservimento da parte della popolazione arabo-berbera.

Per sovvertire questa situazione, Biram Dah Abeid, nero e nipote di una schiava ma nato libero, ha fondato l’Iniziativa per la Rinascita del Movimento Abolizionista (IRA): dal 2008 lotta con metodi non violenti per la difesa dei diritti umani e per una società senza schiavi.

Il “Mandela della Mauritania”, è stato più volte in carcere per il suo impegno contro la schiavitù, abolita in Mauritania nel 1981 sulla carta, ma tutt’ora viva e protetta da una rete di connivenze e complicità. Un coraggioso impegno di civiltà!

 

In libreria dal: 2018

Prezzo di copertina: 16.00 €

2 dicembre: Giornata internazionale per l’abolizione della schiavitù

Tag:, , , ,

01-12-2017

 

Contro ogni forma di schiavitù.

Dalla Dichiarazione universale dei diritti umani, approvata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948:

«Articolo 4. Nessun individuo potrà essere tenuto in stato di schiavitù o di servitù; la schiavitù e la tratta degli schiavi saranno proibite sotto qualsiasi forma.

Articolo 5. Nessun individuo potrà essere sottoposto a tortura o a trattamento o a punizione crudeli, inumani o degradanti».

 

Paoline Onlus a Napoli

Tag:, , , ,

19-03-2017

L’Associazione Paoline Onlus si è inserita nel fitto programma di “Marzo Donna 2017”, lo slogan che raccoglie le iniziative promosse dall’Assessorato alle Pari Opportunità e dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Napoli, per dare risalto alla figura femminile, aiutare la prevenzione e combattere ogni tipo di discriminazione e di violenza nei confronti della donna.

 

mani intrecciate

 

Il 22 marzo, nel salone del Centro giovanile Asterix del Comune di Napoli, ci sarà un incontro con gli studenti di tre Istituti Superiori:

Rosario Livatino, San Giovanni;

Marie Curie, Ponticelli;

Archimede, Ponticelli.

Si parlerà di conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, e di discriminazioni e violenze di cui le donne sono ancora vittime in varie parti del mondo. Sul tema della tratta delle donne nigeriane in Italia, interverrà Blessing Okoedion, coautrice del libro “Il coraggio della libertà” (Paoline 2017).

Powered 3Nastri