logo Paoline onlus

Archivi tag: stile di vita

Brescia. Progetto Terra buona

Tag:, , , ,

19-09-2018

Paoline Onlus e la Libreria Paoline di Brescia partecipano al progetto TERRA BUONA promosso da: Circolo ACLI S. Eufemia – Consiglio di Quartiere – Museo Mille Miglia – Parrocchia di S. Eufemia – Azione Cattolica S. Eufemia – Volontari locali – Giovani richiedenti asilo internazionale ospitati presso l’hotel Millemiglia.

 

  CURA  TERRA

ACCOGLIENZA  INTEGRAZIONE

LAVORO  SOLIDARIETÀ

Mai come in questi ultimi anni è cresciuta nel nostro Paese l’attenzione e la sensibilità verso l’ambiente.
Nell’Enciclica Laudato Si’, papa Francesco analizza in modo sorprendente l’attuale situazione ambientale in cui viviamo, la nostra casa comune è in crescente sofferenza a causa di un’attività umana che non tiene in considerazione i limiti delle risorse e l’equità sociale. Descrive le cause che hanno portato allo sfruttamento indiscriminato della nostra terra madre e indica ciò che ognuno (singolo, comunità, nazione) può fare per invertire la rotta e fermare la deriva pericolosa verso la quale stiamo andando. Ci invita ad un’ecologia integrale che lega inscindibilmente la questione ambientale alle dimensioni umane, sociali ed economiche.
Papa Francesco ci aiuta a pensare all’ambiente non come astrazione di una bellezza decorativa da guardare e neppure come oggetto da consumare, ma come “corpo umano” da rispettare, far crescere, custodire.
Sottolinea anche l’importanza di mettere a frutto le terre incolte, che sono un dono da far fruttare e non da sperperare, da impiegare e non da abbandonare, per mettere insieme ambiente, persona e comunità.
Gli squilibri ambientali, economici e politici che stanno vivendo gran parte dei Paesi africani spingono una moltitudine di persone ad emigrare in cerca di pace, di cibo, di lavoro. L’Italia è investita da questo fenomeno e le comunità, anche a S. Eufemia, sono chiamate all’accoglienza e alla solidarietà verso migliaia di uomini, di donne, di minori che fuggono dalle guerre, dalla fame e dalle persecuzioni.

FINALITÀ E OBIETTIVI

• Recupero e risanamento del territorio locale
• Rendere fertili e produttive aree di terra abbandonate ed incolte
• Realizzazione all’interno del quartiere di S. Eufemia di alcuni orti sociali
• Realizzazione nel quartiere di un frutteto sociale
• Salvaguardia di antiche coltivazioni autoctone e locali: mandorli, fichi, cachi, melograni, meli, peri, prugni. Si prevede anche la piantumazione del caco di Nagasaki come segno e monito per una convivenza pacifica e nonviolenta.
• Favorire l’inclusione dei migranti ospiti all’hotel Millemiglia nei processi di valorizzazione del territorio del nostro quartiere di S. Eufemia.
• Distribuzione dei prodotti raccolti negli orti sociali e nel frutteto sociale alle famiglie in difficoltà destinatarie delle borse alimentari, distribuite presso l’Oratorio di S. Eufemia dalla Commissione Carità.

TEMPI

• Il progetto ha preso il via nella primavera del 2017.

AREE DISPONIBILI

• Area situata in via Saleri per la realizzazione dell’orto sociale (già avviato)
• Area situata in via Chiappa per la realizzazione dell’orto sociale (già avviato)
• Area a piè di monte dietro il Museo Millemiglia per orto e frutteto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il progetto “Terra buona”

è sostenuto

dalle Associazioni, tra cui  Paoline Onlus,

e dalle persone del quartiere che ne condividono le  idee e le finalità.

 

 

 

 

 

 

Powered 3Nastri