logo Paoline onlus

Archivi tag: strada

Paoline Onlus di Verona

Tag:, , ,

29-01-2017

Il gruppo dei soci di Paoline Onlus di Verona sta lavorando per organizzare due importanti e belle iniziative:

 

⇒ Nella prima: una giornata di sensibilizzazione, che si terrà il 2 marzo 2017, in preparazione all’8 marzo, Giornata internazionale della donna, si propongono quattro incontri sul tema della tratta e dello sfruttamento della donna, attraverso le testimonianze dirette di:

paoline-okoedion-coraggio-liberta-libro-p√ Blessing Okoedion, una giovane donna nigeriana, laureata in informatica, che arrivata in Italia, si rende conto di essere stata venduta come una merce per il mercato del sesso a pagamento, come migliaia di altre donne nigeriane. Un inferno. Si ribella, fugge e denuncia. Viene portata a Casa Rut, a Caserta, dove, grazie all’accompagnamento delle suore orsoline, cerca di ricostruire se stessa, la sua vita, la sua fede.

√ Anna Pozzi, giornalista e scrittrice, si occupa da diversi anni del fenomeno della tratta. Su questo tema ha scritto diversi libri, tra cui Il coraggio della libertà. Una donna uscita dall’inferno della tratta (Paoline 2017).

√ Sr Rita Giaretta, delle Suore Orsoline del Sacro Cuore di Maria di Breganze (VI), attiva a Caserta nella Casa Rut: un centro di accoglienza promosso e gestito per giovani donne migranti, sole o con figli, in situazioni di difficoltà e/o sfruttamento.

Il progetto “Il coraggio della libertà” intende far conoscere il fenomeno della tratta, degli sfruttamenti e delle nuove schiavitù e denunciare la corruzione e le mafie che vi si nascondono dietro. Dà voce e risalto a persone, enti e associazioni che operano, dedicando risorse, energie, ascolto alle vittime delle nuove schiavitù, e si impegnano a sanare ferite, riparare danni e favorire politiche di accoglienza, rispetto e integrazione. Intende far uscire dall’invisibilità e dall’anonimato le vittime della tratta e dello sfruttamento; denunciare un fenomeno che lede profondamente i diritti civili della persona umana; tenere desta l’attenzione della gente e generare sensibilità nei giovani nei confronti di questo triste fenomeno; provocare politiche anti-tratta e anti-sfruttamento.

 

⇒ Il secondo appuntamento si riferisce a un convegno che avrà luogo il 6 maggio 2017.

Si tratta di  “Le reti nella Rete: cyberbullismo e nuove dipendenze nell’era digitale”, un convegno che mira a far entrare i partecipanti (giovani, genitori, insegnanti, educatori) nelle infinite sfaccettature di un fenomeno problematico che sta assumendo toni davvero preoccupanti. La giornata darà spazio a interventi di esperti e a testimonianze di genitori, la cui vita è stata particolarmente toccata dal problema del bullismo.

Obiettivo del convegno:  ricordare a tutti che il bullismo non è un gioco o uno scherzo, perché infligge ferite; danneggia, causa sofferenza e semina smarrimento. L’Associazione Comunicazione e Cultura Paoline Onlus desidera veicolare e sostenere una cultura rispettosa dei diritti umani, in particolare dei soggetti più deboli e indifesi, e chiamare a raccolta tutte le realtà educative che lavorano per la famiglia e per i diritti dei minori.

“Dove dormi stanotte?”

Tag:, , , ,

24-11-2016

Titolo: “Dove dormi stanotte?”
Autore: Renzo Agasso
Argomento: Ernesto Olivero e la storia del Sermig

 

Cambiare il mondo partendo da se stessi
 

IL LIBRO
È la storia del Sermig (Servizio Missionario Giovani) e del suo fondatore Ernesto Olivero. Una realtà nata sottovoce, sviluppatasi gradatamente, in modalità impensabili sia per Ernesto Olivero che per i suoi primi collaboratori, giovani che volevano «cambiare il mondo», combattendo la fame attraverso opere di giustizia, promuovendo lo sviluppo e praticando la solidarietà verso i più poveri.
L’Arsenale militare è divenuto l’Arsenale della Pace, “una casa dove ognuno può ritrovare silenzio e spiritualità, se stesso e il respiro del mondo”.
Da Torino ai 5 continenti, attività di servizio dei poveri, formazione dei giovani, con l’obiettivo di vivere il Vangelo e di essere segno di speranza. Metodologia: cambiare il mondo partendo da se stessi. Ampiamente documentato.
 

In libreria dal: 2016

Prezzo di copertina: € 13.50

L’uomo che dribblava i treni

Tag:, , , ,

24-11-2016

Titolo: L’UOMO CHE DRIBBLAVA I TRENI
Sottotitolo:
Storie di un’umanità senza fissa dimora

Autore: Michele Capitani.

Argomento:Storie di uomini e donne senza fissa dimora: un’umanità vicina alle radici della vita e al suo senso.
  

Il compenetrarsi vicendevole tra il mondo dei “senza dimora” e il mondo della città visibile.

  
IL LIBRO:

L’umanità di cui si parla in queste pagine è fatta di uomini e donne che vivono per strada: le loro storie – spesso drammatiche, a volte assurde, talora comiche – mettono a nudo l’ ipocrisia delle persone cosiddette civili e rivelano la molteplicità delle risorse di una popolazione apparentemente invisibile, ma che reclama soltanto un posto più dignitoso nelle nostre città e nel cuore di chi una casa ce l’ha.
C’è chi, come Renato, prima di mettersi a dormire in stazione, diventata ormai il suo riparo per la notte, legge articoli sportivi su partite che non vedrà mai, o chi, come Davide, ha escogitato un sistema per dribblare i treni ed eludere la sorveglianza della polizia. O ancora chi, come Jan, dice di vedere gli Ufo e gli lascia anche da mangiare…
Sospesi tra l’abbrutimento di una vita ai margini e la poesia della strada, fatta di piccoli-grandi gesti gratuiti e inaspettati, i vagabondi, gli emarginati, i barboni che tendono una mano accovacciati sui marciapiedi sono spesso straordinariamente vicini alle radici della vita e al suo senso. “I senza-dimora − scrive l’Autore − hanno bisogno che il loro mondo si compenetri vicendevolmente con il mondo della città visibile, poiché ci guadagnano entrambi […]. E quando si riesce ad aiutare un bisognoso con l’abilità di non farlo sentire commiserato, con l’equilibrio tra sollecitudine, egualitarismo e discrezione, ecco, ci scopriamo immersi in qualcosa che, quasi quasi, potremmo anche chiamare amore”.

  
In libreria dal: 2016
Prezzo di copertina: € 15.00

Powered 3Nastri